indietro
 
biografia
 
fondazione
 
museo
 
news
 
attivitą
 
formazione
 
abiti
 
link
 
 
formazione

La Formazione ‘High Know How’
Il Programma Formativo della Fondazione Roberto Capucci prevede di offrire workshop di approfondimento, a livello nazionale ed internazionale, su temi dove l’esperienza di Capucci è forte se non unica. La presenza in aula di Roberto Capucci qualifica e determina l’unicità dell’offerta.
Il Programma Formativo è adatto al mondo della scuola, a chi è già impegnato nel lavoro e a formatori e docenti; il tipo di intervento è da considerare integrativo della piattaforma didattica di base e, per il mondo professionale, rappresenta un arricchimento di esperienza.
L’obiettivo è rilanciare il concetto di qualità ed unicità sia nella moda che negli altri settori tessili e negli accessori, facendo rinascere quell’artigianato di eccellenza che ha contraddistinto l’identità italiana nei secoli, al fine di favorire la crescita di una generazione di artigiani-artisti il cui lavoro si basi su tre elementi fondamentali: creatività, ricerca, manualità.

Le aree di studio
moda - design - arte

Gli utenti
Studenti: istituti tecnico-professionali, istituti di scuola secondaria superiore, corsi di laurea e master di università pubbliche e private, istituti di arte pubblici e privati
Addetti al settore: tessile, abbigliamento, design, studi artistici
Formatori: docenti istituzionali, formatori free lance


L’analisi
Quasi in ogni città d’Italia ci sono centri di studio e di lavoro impegnati nelle tre aree, molti dei quali in rete con entità gemelle e/o partner. Negli altri Paesi il concetto di rete è strutturale/culturale e pertanto, in linea generale, l’offerta formativa è alta; ciò che fa la differenza e qualifica il livello del Programma Formativo della Fondazione Roberto Capucciè la scelta dei contenuti che sono su tematiche specifiche con la partecipazione speciale del Maestro Capucci.

Informazioni 06 67 95 180 - 348 3402930

 

proposta
La struttura dei seminari è di 2 - 3 giorni con interventi di teoria e di laboratorio alternati a visite e testimonianze. I primi due moduli  "Il plissè. Storia, tecnica, applicazioni" e  "Il colore. Colore e forma nella moda di ieri e di oggi" si sono svolti ad ottobre e novembre 2008.
L’organizzazione è presso la sala conferenze di Villa Bardini, sede del Museo Capucci.
seminari

SEMINARI MAGGIO 2014:
1. Materia e Forma I:
Tecniche di costruzione sartoriale architettonica

SEMINARI NOVEMBRE 2013:
1. Materia e Forma IV:
In sbieco: tecniche sartoriali per forme morbide

SEMINARI MAGGIO 2013:
1. Materia e Forma III:
pieghe ed effetti volumetrici, la manipolazione della materia

SEMINARI OTTOBRE 2012:
1. Il Plissè: storia, tecniche, applicazioni

SEMINARI MAGGIO 2012:
1. Materia e Forma II: Tecniche di decorazione e trasformazione della materia

SEMINARI OTTOBRE 2011:
1. Materia e Forma I: Tecniche di costruzione sartoriale architettonica

SEMINARI MAGGIO 2011:
1. Il Plissč: storia, tecniche, applicazioni

SEMINARI OTTOBRE 2010:
1. Il colore.
Colore e forma nella moda contemporanea

SEMINARI MAGGIO 2010:
1. Materia e forma II
Tecniche di decorazione e trasformazione della materia

SEMINARI GENNAIO 2010:
1. Il Plissè: storia, tecniche, applicazioni

SEMINARI OTTOBRE 2009:
1. Materia e forma I
Tecniche di costruzione sartoriale architettonica

Seminari MAGGIO 2009:
1. Materia e forma I
Tecniche di costruzione sartoriale architettonica

Seminari OTTOBRE/NOVEMBRE 2008:
1. Il plissè. Storia, tecnica, applicazioni
2. il colore. Colore e forma nella moda di ieri e di oggi
docenti

Rodolfo Bargelli,
Storico dell’Arte, Docente Università di Firenze
Marina Carmignani,
Storica dell'Arte, Docente Accademia di Belle Arti di Firenze

Laura Fiesoli,
Storica del Tessuto, Responsabile Sezione Contemporanea Museo Tessuto di Prato

Aurora Fiorentini
,
Storica della Moda, Docente Università di Firenze
Patricia Kinsella,
Stilista tessile, Docente Polimoda di Firenze
Ombretta Maffei,
Sarta e Titolare di sartoria

Roberta Orsi Landini,
Storica del Costume e del Tessuto,
Responsabile Programma Formativo ‘High Know How’

Giuseppe Papini,
Stilista, Titolare "Giuseppe Papini" e "Olga Black"
Alessandro Pierattini,
Studioso e Disegnatore del Tessuto Contemporaneo

Anghard Rixon,
Storica del Costume, Docente Università di Firenze

Thessy Schoenholzer Nichols,
Storica del Costume, Docente Polimoda di Firenze
Raffaella Sgubin,
Storica dell’Arte, Sovrintendente Museo della Moda e Arti Applicate di Gorizia
Carlo Sisi,
Storico dell’Arte, Presidente Museo Marino Marini
Luca Francesco Ticini,
Max Planck Institute for Human Cognitive and Brain Sciences di Lipsia

Seminari di prossima programmazione:

I mille volti del nero. Ricorrenze e persistenze del nero nella moda di ieri e di oggi

Rosso! Emozioni, simbologie, uso del rosso nella moda di ieri e di oggi

Blu. Illusione e profondità. I ruoli del blu nella moda di ieri e di oggi

Giallo. Splendori e sonorità del giallo nella moda di ieri e di oggi

B/N. Bianco, nero, grigio. Le allusioni alla sfera dei colori nella moda del cinema e nella televisione in bianco e nero

A righe. Fortuna e significati delle righe nella storia dell’abbigliamento

Sotto sopra. Il sovvertimento delle regole nella moda di ieri e di oggi

In piega. Tecnica e costruzione di forme sartoriali attraverso piegature del tessuto